Cose dal mondo

Banksy: l’opera da oltre 1 Milione si autodistrugge dopo essere stata venduta.

Si tratta del quadro “La bambina con palloncino”, una delle opere più famose dell’artista di Bristol, esposta con una particolare cornice ideata da Banksy stesso. Tutto normale, fino a quando l’opera è stata venduta ad un anonimo compratore via telefono per il valore di 1,2 Milioni di Euro. Quello che accade subito dopo ha dell’incredibile: inizia a suonare un allarme dal quadro, la tela inizia a scivolare dalla cornice per finire distrutta in un trita carta appositamente collocato dall’artista inglese.

Inutile raccontare lo stupore della folla e dei compratori presenti dinnanzi all’ennesima provocazione dello street artist più celebre al mondo. A farlo ci pensano le parole di un incredulo Alex Branczik, responsabile dell’asta: “Siamo stati Banksyzzati!”

Tags
Show More

Steek

Steek nasce in un piccolo paesino della Sardegna negli ’80 per poi emigrare con la valigia di cartone e una sfilza di dischi hip-hop nella capitale. Durante la seconda metà degli anni ’90 viene folgorato dalla cultura hip hop in tutte le sue forme e discipline, dapprima conoscendo il rap Made in USA, arrivando poi ad appassionarsi al rap Made in Italy grazie ad artisti storici, quali: Assalti Frontali, Otr, Colle der fomento, Sangue Misto e molti altri. Fondatore della page “Il Rappuso” che lo porta a collaborare con tutta la scena rap underground italiana, mette la sua voce e la sua esperienza al servizio di LOWER GROUND con la trasmissione che prende il nome dalla sua creatura “IL RAPPUSO”.

Related Articles

Back to top button