Rap americanoRap dal mondoRappuso Mag

Ieri J Dilla avrebbe spento 44 candeline, lo vogliamo omaggiare così

James Dewitt Yancey, in arte J Dilla è stato il producer di tutti.

In un ufficio qualunque di New York sarebbe stato forse più rilassante ascoltare un suo album che del soffuso prog rock. J Dilla infatti aveva una naturale inclinazione per la musica, il padre era un bassista Jazz mentre la madre una cantante d’Opera.

La musica la conosceva molto bene Dilla e oggi vorremmo ricordarvi quanto questo Artista abbia contribuito alla costruzione della cultura Hip Hop condividendo alcune fasi della sua carriera

1994 : La prima produzione di J Dilla commercialmente realizzata

https://www.youtube.com/watch?v=AhxUGixsD1Y

1995 : J Dilla produce Labcabincalifornia, il secondo album dei Pharcyde

1996: Beats Rhyme and Life, il quarto album de A Tribe Called Quest

1997: Fan-Tas-Tic dei Slum Village, ufficialmente pubblicato 8 anni dopo

1998: Jay Dee produce i 5 Elementz e chiude il suo contratto con la Delicious Vynil

1999: nasce la collaborazione fra Dilla e i The Roots

2000: Sempre con i Slum Village Dilla pubblica il sequel del precedente progetto intitolato Fan-Tas-Tic vol 2

https://www.youtube.com/watch?v=z86GN54eEwM

2001: Grande collaborazione tra Madlib e Dilla Jaylib nell’album Champion Sound

2004: Dopo aver riscontrato gravi problemi di salute (l’artista aveva una grave forma di Lupus), collabora con Pete Rock in Soul Survivor II

2006: La malattia di Dilla si fa sempre più grave ma nonostante la costrizione su un letto di ospedale riesce ad ultimare il suo ultimo lavoro Donuts, aiutato dalla madre Maureen Yancey . L’album uscirà Il 7 Febbraio 2006, giorno del suo trentaseiesimo compleanno. James morirà tre giorni dopo

Imen

Di Parma. Attualmente studia a Roma presso la facoltà di chimica Si appassiona alla musica in senso lato ma più specificamente al blues e al jazz. Non vede di malocchio il rap underground americano tanto che il suo artista preferito potrebbe dirsi essere MF Doom Si occupa dell’approfondimento “WikiRap” nella trasmissione de “Il Rappuso” oltre che ad essere una sua speaker.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button