Rap italianoRappuso Mag

Dj Myke vi regala le sue strumentali da rappare a casa

L’invito ai giovani rapper: “Valorizza il tuo tempo, registra il tuo rap: la musica la metto io… #iorappoacasa

Sono da oggi disponibili in digitale tutte le strumentali prodotte da DJ Myke, con le quali hanno
preso vita alcuni tra i più apprezzati capolavori della discografia hip hop italiana.
Dopo le release dei recenti singoli, fra i quali anche Il lato peggiore con Kondor, DJ MYKE continua
ad essere sempre attentissimo nello scovare e valorizzare i nuovi e giovanissimi talenti della nostra
penisola, e torna in prima linea con una nuova iniziativa aperta a tutti, e dedicata in particolare agli
emergenti e a tutti coloro che avranno voglia di mettersi in gioco sulle strumentali del
protagonista indiscusso del turntablism italiano.

Il messaggio è chiaro: lasciare che la musica sia una guida e una sfida in questo periodo in cui
abbiamo tutti bisogno di qualcosa di bello a cui dedicarci. DJ Myke invita tutti a registrare le
proprie strofe! La modalità è semplice: metti in play la base su Spotify, registra il tuo video rap e
condividilo via stories o feed su Instagram, Facebook, Twitter, Tik Tok, taggando l’artista e
utilizzando l’hashtag #iorappoacasa. I video più eclettici verranno ricondivisi tramite i profili social di
DJ Myke.

Qui tutti i titoli disponibili:
S.U.N.S.H.I.N.E. (2015)
Della vita della morte (2014)
Silenzio (2012)
Elettrico (2011)
Acustico (2010)
Hocus Pocus (2010)

ASCOLTA LA PLAYLIST SU SPOTIFY

BIO
DJ Myke – Attivo dal 1997, vincitore sia come solista che con Men In Skratch di diverse gare nazionali
e internazionali, DJ Myke è un protagonista indiscusso del turntablism italiano oltre che un rinomato
producer nell’ambito urban/rap e non solo. Ha curato le produzioni, sia major che indipendenti, di
artisti del calibro di: Fabri Fibra, Rancore, Max Zanotti, Diego Mancino, Tormento e collaborazioni
internazionali come i Prodigy, Mattafix, Triky.
Nel 2017 prende vita IPB, il primo contest italiano per DJ su giradischi portatili, di cui DJ Myke è
padrino. Alla gara segue la produzione del primo 7” per DJ stampato in Italia: “Battlecat” e a
distanza di pochi mesi “Xmascat” (La Grande Onda, dis. Artist First), tool per DJ contenenti breaks e
skipless che stanno facendo il giro del mondo in poco tempo, grazie anche all’intensa attività web che
vede spesso DJ Myke protagonista di video “particolari”.
Sempre nel 2017, La Grande Onda inserisce “Roma Calling”, brano di Piotta che vede il featuring di
Rancore & DJ Myke, come B side del 7 pollici “7 vizi Capitale”, uscito in occasione della messa in
onda di “Suburra, la serie”, prima serie italiana prodotta da Netflix di cui Piotta firma la sigla ufficiale
proprio con “7 vizi Capitale”.
Dopo i primi due, nel 2019 produce “Skratchinstinctbreaks” (Arcadia Records/ statusflow.it) nuovo
vinile “tools” che racchiude dentro di esso tutto l’istinto in chiave sonora che ha contraddistinto in
questi anni la sua creatività. Il vinile è disponibile nei due formati 7″ e 12″ per offrire tutte le possibilità
anche nelle sessioni portatili.
Link alla bio completa: http://www.micioneromusic.com/biografia

Tags
Show More

Federico

Steek nasce in un piccolo paesino della Sardegna negli ’80 per poi emigrare con la valigia di cartone e una sfilza di dischi hip-hop nella capitale. Durante la seconda metà degli anni ’90 viene folgorato dalla cultura hip hop in tutte le sue forme e discipline, dapprima conoscendo il rap Made in USA, arrivando poi ad appassionarsi al rap Made in Italy grazie ad artisti storici, quali: Assalti Frontali, Otr, Colle der fomento, Sangue Misto e molti altri. Fondatore della page “Il Rappuso” che lo porta a collaborare con tutta la scena rap underground italiana, mette la sua voce e la sua esperienza al servizio di LOWER GROUND con la trasmissione che prende il nome dalla sua creatura “IL RAPPUSO”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close