News

Kanye West ha donato 2 milioni di dollari alla figlia di George Floyd

Il rapper statunitense Kanye West, spesso accostato alle politiche del presidente degli stati uniti Donald Trump, ha istituito un fondo universitario a favore la figlia di George Floyd, 46enne ucciso nei giorni scorsi dalla polizia di Minneapolis.

Un gesto lodevole, quello di Kenye West, che nei giorni scorsi si è schierato dalla parte del movimento “Black lives matter” per combattere le violenze subite dalla comunità afro-americana d’America.

La piccola Gianna, che oggi ha sei anni, avrà così assicurato l’intero corso di studi, college compreso ed oltre a lei, West ha voluto coprire le spese legali per le famiglie di Arbery e Taylor, uccisi rispettivamente in Georgia il 23 Febbraio e a Louisville il 13 Marzo del 2020.

Un gesto, questo, che sembra in qualche modo poter far prendere al rapper le distanze dalle politiche repubblicane del presidente Trump

Tags
Show More

Federico

Steek nasce in un piccolo paesino della Sardegna negli ’80 per poi emigrare con la valigia di cartone e una sfilza di dischi hip-hop nella capitale. Durante la seconda metà degli anni ’90 viene folgorato dalla cultura hip hop in tutte le sue forme e discipline, dapprima conoscendo il rap Made in USA, arrivando poi ad appassionarsi al rap Made in Italy grazie ad artisti storici, quali: Assalti Frontali, Otr, Colle der fomento, Sangue Misto e molti altri. Fondatore della page “Il Rappuso” che lo porta a collaborare con tutta la scena rap underground italiana, mette la sua voce e la sua esperienza al servizio di LOWER GROUND con la trasmissione che prende il nome dalla sua creatura “IL RAPPUSO”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close