NewsRap italiano

E’ online il documentario dei Colle der Fomento

E’ finalmente disponibile su Youtube il documentario: “X tutto questo tempo” dei Colle der Fomento

Dopo le proiezioni che hanno accompagnato l’Adversus Tour in decine di città coinvolgendo decine di migliaia di persone, la band ha deciso di rendere disponibile a tutti gratuitamente il filmato che racconta la gestazione dell’ultimo atteso album Adversus.

A distanza di oltre dieci anni dal precedente “Anima e Ghiaccio”, la band sentiva la necessità di raccontare al suo pubblico le ragioni di questo lungo periodo di incubazione, i temi presenti nel disco, il rapporto che si era creato con DJ Craim cui avevano affidato quasi interamente la produzione.

Questa esigenza finisce per coincidere con il progetto di un long format video che viene proposto al gruppo da DeeMo, art director veterano della scena Hip-Hop italiana, e dal filmaker Paolo Freschi, per la casa di produzione modenese Panottica.

Le riprese iniziano nei mesi che precedono l’uscita di Adversus e per la prima volta le camere entrano in sala prove mentre Danno, Masito e Baro preparano il nuovo materiale in vista del tour. Nel corso di una lunga intervista approfondiscono i temi dell’album passando in rassegna i brani, traccia per traccia.

Nei 45′ di narrazione fa da contrappunto DJ Craim, il produttore, che entra nel merito del suono di Adversus e del suo rapporto con il Colle. Al momento delle riprese, nessuno dei protagonisti aveva idea di come Adversus sarebbe stato accolto dal pubblico. Il documentario viene intitolato  “X Tutto Questo Tempo”, riprendendo la citazione di Noodles, protagonista del film cult “C’era Una Volta in America” di Sergio Leone.

Tags
Show More

V

V nasce a Roma e sin da bambina, quando si divertiva a scratchare con gli inconsapevoli vinili di Mina acquistati in gioventù dalla madre, capisce che il suo scopo nella vita è conoscere quanti più suoni possibili (oltre a quello di essere bannata dalle pagine Facebook della Lega Nord ovviamente). Influenzata dalla scena raver dei primi anni 2000 ama il suono della cassa a 4/4 avvolta da un sub sinusoidale. Attualmente, oltre a condurre la trasmisisone “Il Rappuso”, lavora come producer e dj.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close