Rappuso Mag

La prima canzone rap creata da un’intelligenza artificiale

Uno studio di creativi digitali ha messo alla prova una IA ed ha provato a far scrivere un’intera canzone rap alla rete neurale artificiale.

No, non è fantascienza, è frutto di un lavoro del laboratorio statunitense “Space 150”.

Il team di informatici ha fatto “ascoltare” un intero album di Travis Scott ad una intelligenza artificiale, che, dopo due settimane di elaborazione, ha scritto la sua prima canzone.

Certo, le liriche di “TravisBot” (così è stato ribattezzato il compositore robot), non brillano per creatività, ma è comunque un risultato straordinario, se si considera che è uno dei primi esperimenti del genere e che ha richiesto “solo” due settimane di lavoro.

Il brano si chiama “Jack Park Canny Dope Man Official” e ve lo facciamo ascoltare qui sotto.

Tags
Show More

V

V nasce a Roma e sin da bambina, quando si divertiva a scratchare con gli inconsapevoli vinili di Mina acquistati in gioventù dalla madre, capisce che il suo scopo nella vita è conoscere quanti più suoni possibili (oltre a quello di essere bannata dalle pagine Facebook della Lega ovviamente). Influenzata dalla scena raver dei primi anni 2000 ama il suono della cassa a 4/4 avvolta da un sub sinusoidale. Manager e co-founder de “Il Rappuso”, attualmente lavora come producer e dj.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close