Rap italiano

Ti scriverei, il brano scritto in quarantena da Fulcro

E’ uscito su tutte le piattaforme digitali “Ti scriverei” di Fulcro, sotto Edizioni Aloha Dischi/Tropicana e distribuito digitalmente da Artist First.

Il brano nasce dalla creatività del rapper e cantautore romano durante il primo giorno di lockdown

Ho scritto “Ti Scriverei” con chitarra e voce il primo giorno di quarantena, mentre a pochi chilometri da me, a Rebibbia, era in corso una rivolta dei detenuti del carcere.
Al tempo stesso, mio padre mi chiamava dall’Emilia Romagna dicendomi di rientrare a casa.
In questo clima di emergenza ho notato l’importanza dello spazio e della distanza, e ho voluto dedicare questa canzone a chiunque senta la mancanza di qualcuno, e in un momento di caos, realizzi veramente cosa vuol dire sentirsi chiusi in un posto, e non poter vedere i propri cari.
Mia madre, che abita in Inghilterra, mi ha sempre detto che quando sento la mancanza di casa, devo guardare la luna. Vedrò la stessa luna che vede lei, e questo ci farà sentire vicini.
Da questo messaggio rincuorante ho notato il fatto che la luna che guardiamo è sempre la stessa, è la terra che guardiamo che cambia.

Il Brano è su tutte le piattaforme sotto Edizioni Aloha Dischi/Tropicana e distribuito digitalmente da Artist First.

Show More

V

V nasce a Roma e sin da bambina, quando si divertiva a scratchare con gli inconsapevoli vinili di Mina acquistati in gioventù dalla madre, capisce che il suo scopo nella vita è conoscere quanti più suoni possibili (oltre a quello di essere bannata dalle pagine Facebook della Lega ovviamente). Influenzata dalla scena raver dei primi anni 2000 ama il suono della cassa a 4/4 avvolta da un sub sinusoidale. Manager e co-founder de “Il Rappuso”, attualmente lavora come producer e dj.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close