News

L’incontro tra The Old Skull e Suarez è una “Mina vagante”

“Mina vagante” è il nuovo singolo del collettivo metal rapcore The Old Skull con l’MC Suarez, disponibile in tutte le piattaforme digitali pubblicato da TAK Production. A due anni dal primo album “Fantasmi, Ruggine e Rumore” torna la formazione che coinvolge abitualmente esponenti della scena rap nazionale.

 Per questo singolo Luca Martino (batteria), Francesco Persia (chitarra), Emanuele Calvelli (basso) e Alex Merola (chitarra) hanno lanciato un assist a Suarez, rappresentante di spicco della scena Hip-Hop capitolina, che ha messo in campo le sue barre tra ritmiche serrate e chitarre distorte, accompagnate dagli scratch di DJ Snifta.

Le atmosfere oscure e incazzate del metal si mescolano alle rime e agli accenti grintosi di Suarez, che in un turbine di sonorità crossover si cristallizzano in un sound monolitico. 

La pubblicazione è accompagnata da un lyric video in animazione, realizzato dallo stesso Suarez.

Federico

Steek nasce in un piccolo paesino della Sardegna negli ’80 per poi emigrare con la valigia di cartone e una sfilza di dischi hip-hop nella capitale. Durante la seconda metà degli anni ’90 viene folgorato dalla cultura hip hop in tutte le sue forme e discipline, dapprima conoscendo il rap Made in USA, arrivando poi ad appassionarsi al rap Made in Italy grazie ad artisti storici, quali: Assalti Frontali, Otr, Colle der fomento, Sangue Misto e molti altri. Fondatore della page “Il Rappuso” che lo porta a collaborare con tutta la scena rap underground italiana, mette la sua voce e la sua esperienza al servizio di LOWER GROUND con la trasmissione che prende il nome dalla sua creatura “IL RAPPUSO”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button