Cose dal mondo

R.Kelly arrestato per traffico sessuale e pedopornografia.

Sarebbero 13 gli atti d’accusa imputati alla star dell’ R&B R.Kelly, tutti gravissimi e che vanno dall’intralcio alla giustizia fino ad arrivare alle accuse di violenze su minori. L’arresto è scattato nella notte di giovedì a Chicago e si attende il trasferimento dell’artista statunitense a New York per il processo.

A scatenare le indagini sono state le denunce per abusi sessuale nei confronti di 4 donne di cui 3 minorenni. I fatti sembrerebbero aver avuto inizio già dalla fine degli anni ’90 per proseguire fino al 2010. Se le accuse venissero confermate il rischio per R.Kelly è quello di una pena massima di 30 anni di carcere.

Le prime conseguenze a livello artistico, intanto, sono già importanti. L’etichetta che gestiva l’artista ha già provveduto a scaricarlo, mentre la celeberrima cantante pop Lady Gaga ha già deciso di far sparire da ogni piattaforma il featuring che la vede duettare con R.Kelly dal titolo “Do what u want (with my body).

Federico

Steek nasce in un piccolo paesino della Sardegna negli ’80 per poi emigrare con la valigia di cartone e una sfilza di dischi hip-hop nella capitale. Durante la seconda metà degli anni ’90 viene folgorato dalla cultura hip hop in tutte le sue forme e discipline, dapprima conoscendo il rap Made in USA, arrivando poi ad appassionarsi al rap Made in Italy grazie ad artisti storici, quali: Assalti Frontali, Otr, Colle der fomento, Sangue Misto e molti altri. Fondatore della page “Il Rappuso” che lo porta a collaborare con tutta la scena rap underground italiana, mette la sua voce e la sua esperienza al servizio di LOWER GROUND con la trasmissione che prende il nome dalla sua creatura “IL RAPPUSO”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button