ClassificheRappuso Mag

10 canzoni rap che ti aiuteranno in quarantena.

Sono giorni duri per tutti noi. La preoccupazione, la paura per noi e per le persone alle quali vogliamo bene ed ora anche la noia per la quarantena giustamente forzata. Oggi abbiamo scelto per voi dieci brani rap che in qualche modo, oltre a farvi prendere bene, potranno darci una carica emotiva nuova per affrontare questa pandemia. Tutti a casa, uniti con l’Hip Hop.

Dobbiamo scomodare Don Kaos, ma serve farlo per ricordarci che, molto probabilmente, questa non è la prima pandemia con la quale abbiamo combattuto e vinto. Così sarà anche per questa, restiamo uniti.

Un ottimo modo per evadere, perlomeno con la fantasia, è quello di immergersi nei racconti del re dello storytelling italiano, ovvero Murubutu. Ma la storia di Claudio ci insegna altro: spesso scappare dall’isolamento può tornarci contro, quindi STIAMO A CASA!

Questa potrebbe sembrare una traccia per soli romani, ma no. Questa è la descrizione dell’urban italiano e vale per Milano, Napoli o Palermo. In attesa di poter tornare a calpestare le strade delle vostre città, continuate a guardarne il cielo.

Forse il classico per eccellenza, quello di Neffa, che oggi ancora una volta ha molto da insegnarci. Piove già da un tot, aspettiamo il sole. Tornerà a brillare più forte che mai!

La situazione che stiamo vivendo può e ci sta togliendo molto. Colpisce la nostra routine, il nostro lavoro, le nostre passioni negandocele. Una cosa però non potrà mai toglierci…i ricordi. E tu, di chi ti ricordi per sorridere?

“Stacco quando non ne posso più, lascio che l’ansia scivoli giù”. Se qualcosa di positivo si può trarre da questo isolamento forzato è forse questo: prendiamoci un pò di riposo dalla frenesia e dagli impegni che spesso ci opprimono.

Claver Gold è sicuramente tra gli artisti che più riescono a farci viaggiare con la mente nelle sue canzoni. Da ognuna abbiamo recepito insegnamenti e racconti di vita vissuta. Non fa eccezione quella scelta per voi, perchè di una cosa siamo certi: PASSERANNO I GIORNI.

Salmo, come sempre sul pezzo. Un suo freestyle fresco di poche ore ci parla proprio della questione del corona virus. Una situazione che di certo sta creando una tensione sociale mai vista, ma come dice lo stesso Salmo alla fine del freestyle: “Risorgeremo, nuovo rinascnimento”.

Nella vita quotidiana, così come per la quarantena, una sola cosa può fare la differenza. “Tieni duro perché dovrai lottare” stando a casa.

Come per gli scrausi, per le industrie, per la musica di plastica, cosi sarà per il virus. Arriverà l’antidoto.

Tags
Show More

Federico

Steek nasce in un piccolo paesino della Sardegna negli ’80 per poi emigrare con la valigia di cartone e una sfilza di dischi hip-hop nella capitale. Durante la seconda metà degli anni ’90 viene folgorato dalla cultura hip hop in tutte le sue forme e discipline, dapprima conoscendo il rap Made in USA, arrivando poi ad appassionarsi al rap Made in Italy grazie ad artisti storici, quali: Assalti Frontali, Otr, Colle der fomento, Sangue Misto e molti altri. Fondatore della page “Il Rappuso” che lo porta a collaborare con tutta la scena rap underground italiana, mette la sua voce e la sua esperienza al servizio di LOWER GROUND con la trasmissione che prende il nome dalla sua creatura “IL RAPPUSO”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close