Rap italiano

Shark Emcee annuncia il disco, il primo dopo oltre 20 anni di militanza

Dopo il successo di Accussì Mò, Na man’ aizàt’ e Vip, singoli che hanno portato Shark Emcee a rilanciarsi sulla scena anche grazie a un ottimo risultato radiofonico, l’artista sannita pubblica il brano Quello che so. Quarto estratto, è l’ultimo prima della pubblicazione del disco prevista per il 14 Aprile e uno dei più rappresentativi dell’intero progetto. Affiancato dall’Etichetta Discografica Dischi Rurali con distribuzione Artist First, il brano è disponibile su tutti gli store digitali e su youtube con un visual video.

Il pioniere del Rap made in Sannio aveva già pubblicato alcuni progetti non ufficiali come La Trappola nel 2007 e Made in Sann-Yo nel 2010. Con Quello che so, prodotto da Darry Bryan, l’artista mette un punto fermo riconfermandosi maestro di stile in attesa di concludere il cerchio con l’uscita di quello che può essere considerato come il suo disco d’esordio da solista.

Il nuovo brano di Shark Emcee è un pezzo introspettivo in cui il rapper sannita fa delle riflessioni in merito a varie esperienze della propria vita, giungendo alla conclusione che anche le esperienze più traumatiche, con il passare del tempo, possono rivelarsi utili a costruire il proprio percorso di vita.

Il brano si presenta con un arrangiamento dalle sonorità Chill e dal leggero gusto malinconico accompagnando una tematica che vuol far riflettere senza apparire pesante. Il Rap è conscious con un evidente storytelling di varie esperienze vissute, che si risolvono in un ritornello di facile ascolto senza essere pop.

Shark Emcee, copertina del singolo

Shark Emcee racconta: “Questo è il brano che ha ispirato l’intero album sottolineando la perseveranza,la costanza e l’impegno nel raggiungere i propri obiettivi. Il titolo iniziale di questo singolo doveva essere lo stesso del disco, ma è stato modificato per non creare confusione. A livello prettamente tecnico, dal punto di vista del Rap, non ci sono particolari tecnicismi come negli altri brani dell’album, in quanto ho puntato più ad andare in profondità con il testo,piuttosto che riempirlo di tecnica. Volevo che il messaggio fosse centrale.

Quello che so è un brano che ha vari punti di forza: la delivery, raffinata e in pieno stile hip hop, e la capacità di essere assorbito da un pubblico anche molto giovane.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio